banner0d
 
R.n.S. Rinnovamento nello Spirito Santo Puglia - R.n.S. Rinnovamento nello Spirito Santo Puglia - Giochi di luci ed ombre
calendarioeventi cc54c
REGISTRAZIONE d6d62

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

  • Ultimo aggiornamento: 03 Novembre 2018.
VIDEOTECA cc222

albumfotografico 4591f

DALLE DIOCESI bd7d4

UltimeNotizie 75d43

Giochi di luci ed ombre

Pin It

 giochi di luci ed ombre c90d9 "GIOCHI DI LUCI ED OMBRE" SABATO 11 NOVEMBRE 2017 ORE 18.30 C/O PALAFLORIO (BARI) 

(Ingresso Libero)

 Nuova tappa a Bari per lo spettacolo teatrale «Giochi di luce e ombre» scritto, diretto e interpretato da studenti dell’Università di Milano-Bicocca e persone detenute nella più grande casa di reclusione italiana con detenuti di criminalità organizzata: Opera (Milano).

Sabato 11 novembre, alle 18.30, presso il palazzetto dello Sport Palaflorio di Bari, sarà messa in scena un’esperienza formativa e sociale che sta facendo il giro d’Italia e che vuole mostrare i vantaggi che possono esserci per il territorio quando si attivano questo tipo di percorsi che coinvolgono Università, Carcere e i luoghi in cui si trovano queste Istituzioni.

L’esperienza nasce da un Protocollo d’intesa fra l’Università di Milano-Bicocca e il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria della Lombardia (Prap), firmato nel 2011, che ha “portato l’università in carcere” attraverso il corso sulla mediazione dei conflitti.

Risultato di questa esperienza sono un libro, Università @ Carcere, a cura di Alberto Giasanti, e la sua traduzione teatrale: lo spettacolo «Giochi di luci e ombre».

Esportare questa esperienza in tante altre università e in tante altre carceri significa proporre un modello sperimentale di mediazione e inclusione sociale come occasione per rivedere modelli di intervento e gestione, in linea con il documento finale degli “Stati generali dell’esecuzione penale”, iniziativa del Ministro della Giustizia.

Programma:

Alcune studentesse dell’Università Bicocca e otto uomini detenuti nella casa di reclusione di Opera recitano insieme sul palcoscenico del Palaflorio, interpretando sé stessi.

Modera e  presenta lo spettacolo, Marcella Reni Notaio,Presidente di  Prison Felloship Italia e membro del Comitato nazionale del Rns, dialogano con gli attori dello spettacolo.

Intervengono:

Giacinto Siciliano, Direttore della Casa di Reclusione di Opera (Milano)

UA-113054254-1