banner0d
 
Rinnovamento nello Spirito Santo RnS Puglia - Concerto Ecumenico di Preghiera
REGISTRAZIONE d6d62
calendarioeventi cc54c

Abbiamo 41 visitatori e nessun utente online

  • Ultimi aggiornamenti: 16 Settembre 2019.
image c7baa
DALLE DIOCESI
260px Regione ecclesiastica Puglia 79a37
MISSIONE CARCERI
MISSIONE AL CARCERE MINORILE 72664
FORMAZIONE
formazione
ROVETO ARDENTE
roveto ardente 148aa

Concerto Ecumenico di Preghiera

Pin It

Evento ecumenico giovedì 21 Gennaio 2016 a Bari 

Immagine 261b7

Musica, inni, salmi e canti per lodare e adorare il Signore. Insieme, uniti nel Nome di Gesù, i movimenti carismatici cattolici: Rinnovamento nello Spirito Santo, Comunità di Gesù e Comunità di Gesù Risorto

con aderenti provenienti anche da Taranto, da Brindisi, Monopoli e Fasano. Betty Fiorentino, membro del Comitato Regionale di Servizio, ha affermato che la natura del Rinnovamento è ecumenica. Filippo D'Alessandro, delegato RnS per l'ecumenismo in Puglia, ricorda la celebre frase del cardinale Suenens: "Il rinnovamento o sarà ecumenico, o non sarà rinnovamento". Circa duecento persone hanno vissuto quasi due ore di intensa preghiera accompagnata da un coro di oltre venti coristi e da un unico strumento musicale: il pianoforte elettrico di Matteo Calisi, Presidente della Comunità di Gesù.

Un incontro che ha voluto donare alle tante persone presenti preziosi momenti di speranza e di unità fraterna, come Papa Francesco ha invitato più volte il Rinnovamento nello Spirito a vivere in una triplice dimensione ecumenica: comunione tra realtà carismatiche cattoliche, comunione con altri movimenti cattolici e comunione con le altre chiese e comunità cristiane. Hanno infatti partecipato anche il Gruppo Ecumenico di Bari (GEB) nella persona della vice presidente Santa Abiusi, il movimento dei Focolarini rappresentati da Franco Megli e sua moglie, il Centro Ecumenico dei Domenicani della Basilica di San Nicola rappresentati da Padre Francesco Marini.

L'evento ha inoltre coinvolto i rappresentanti di altre chiese cristiane tra cui:

Sua Grazia Sean Larkin Arcivescovo della Chiesa Anglicana, il Pastore Yalo della Chiesa Pentecostale etiope-eritrea, il Pastore Habib Suleman della Chiesa Pentecostale nigeriana-ganese, il Pastore Franco Crocitto della Chiesa Evangelica Internazionale "La Parola della Salvezza", il Pastore Daniele Pispisa della Chiesa Avventista e Simona Dobresku già segretaria del Gruppo ecumenico appartenente al mondo ortodosso.

Si tratta di un evento importante  non soltanto perchè attua i ripetuti inviti di Papa Francesco a pregare insieme ai cristiani di altre chiese e di altri movimenti ma anche perchèè antidoto alle tensioni internazionali e alle tragedie legate al terrorismo che incutono paura e lacerano le relazioni tra gli uomini e le donne dell'intero globo terrestre.

Sua Grazia Sean Larkin, ha dichiarato: "questi momenti di lode e adorazione servono ad alimentare nei cuori l'azione dello Spirito Santo che mai si stanca di conferire doni diversi a chiese diverse e allo stesso tempo mai si stanca di armonizzare tra loro queste diversità che sono la ricchezza dell'unica chiesa di Cristo".

La dimensione ecumenica non si esaurisce soltanto in un concerto o una passerella di predicatori ma si sviluppa nelle relazioni quotidiane di amicizia e di condivisione di speranze e di comuni difficoltà. La serata di unità si è conclusa con uno sguardo al futuro: ci si augura di poter condividere progetti pastorali  nell'ambito sociale e nel servizio di intercessione per i sofferenti nel corpo e nello spirito.

 pellicola-video-thumb VIDEO SU YOUTUBE

UA-27328182-1